Spring competition

Competition time! Yes, this time it was for Skeino, one of my favourite yarn brands. I love working with their yarn, is absolutely stunning and highest quality. I will write a full post about Skeino in the near future, and a couple of reviews, I promise. For now, I just wanted to congratulate with myself for being… the winner! I’m so excited about that! I’m super super super happy!

The theme was Skeino and Spring. This is the picture I sent them.

Yarn Bouquet - Gaia Tarantino.jpg

Finalmente un concorso fotografico! Questa volta si tratta di Skeino, uno dei miei brand preferiti in filati e modelli. Nei prossimi giorni scriverò un lungo post a riguardo, magari con un paio di recensioni su alcuni loro filati. Per ora voglio solo congratularmi con me stessa per aver… vinto!!! Sono veramente contentissima!!!

Il tema era Skeino e la primavera. Questa è la foto che ho mandato.

And this is the video with the announcement. The prize? A 100% discount on one of their wonderful products. Can you ask for more???

Questo è il video in cui annunciano il vincitore. Il premio? Uno dei loro magnifici prodotti gratis! Della serie, che vuoi di più dalla vita?

Birthday gifts

20160531_114119_medium2

I was looking for a super fast project for my mother as my time is very short and I’m getting ready for my cruise. I still have a lot to knit!

I found this pattern on Drops Design and I fell in love with it. It called for Drops Delight but I know my mum can’t wear wool back in hot and humid Rome, so I went for a 100% cotton yarn. I think the result was quite pretty for a 9 hours total crochet project!

Free pattern here.

20160531_114218_medium2

Stavo cercando un progettino veloce per il compleanno di mia madre. In questo periodo sono pienissima di cose da fare prima di partire in vacanza.

Ho trovato questo pattern su Drops Design e me ne sono innamorata subito. Il modello richiedeva il filato Delight ma mia mamma non poteva certo indossare un capo di lana a giugno nel clima caldo e umido di Roma. Così ho sostituito il filato con Katia Bombay, 100% cotone. Il risultato è davvero straordinario, considerando che si tratta di un progetto da 9 ore.

Pattern gratuito qui.

20160531_114634_medium2

Dancing on the beach

When I learned of this CAL, I couldn’t believe it at first. I followed Marinke for a while, then I lost sight of her. Then I understood why.

Marinke was such a bright and colourful person. I loved all she made, it was like watching a huge meadow in full bloom. I now regret I hadn’t time to tell her how much I appreciated her creations and passion. The idea of doing this CAL in her memory was a really nice one. I decided to join at once. I ordered my kit and waited impatiently for the first clue to be released. You can find more here.

The theme is a last dance on the beach with her, hence the name. It’s a crochet blanket made of different squares; each square was designed by her closest friends, so each one is unique and full of love. This is not a common CAL. This is special.

The CAL facebook page has now over 15.000 members. We’re all together crocheting this project, and this is amazing. Everyone with their problems, everyone with their joys, but everyone in memory of Marinke. I feel I live in a better place when I think about how much love is put into this project from all around the World.

The CAL has three different colourway: Rain, Sea and Stars. I went for Rain as I was thinking about a dear friend who suffers from depression like Marinke, and I thought it was very appropriate for him. I also went for the Scheepjes Merino Soft instead of the Scheepjes Color Crafter as I’m not a fan of acrylic yarn.

kit colors MS

Quando ho saputo di questo CAL non riuscivo a crederci. Ho seguito Marinke per diverso tempo, fino a che i miei e i suoi impegni mi hanno costretto a perderla un pò di vista. Poi ho capito perchè non scriveva più nel blog.

Marinke era una persona fantastica. Davvero creativa. I suoi colori mi ricordavano tanto un grande prato eternamente in fiore, era davvero un piacere per gli occhi guardare i suoi coloratissimi lavori. Mi dispiace davvero molto di aver perso l’occasione per dirle quanto apprezzassi ogni suo progetto e quanto mi fosse di ispirazione. L’idea di questo CAL in sua memoria mi è piaciuta moltissimo. Ho subito ordinato il mio kit e atteso impazientemente che il primo indizio fosse rivelato. Qui maggiori info.

Si tratta di una coperta all’uncinetto composta da mattonelle di diverso stile e diverso colore. Ogni mattonella è stata disegnata da uno degli amici più stretti di Marinke, perciò ognuna di esse è unica e piena di affetto. Questo non è un CAL come gli altri. E’ speciale.

La pagina Facebook del CAL conta ormai più di 15.000 membri. L’idea che tutte queste persone, in ogni parte del pianeta, stanno lavorando assieme su una cosa del genere in memoria di questa ragazza, è semplicemente incredibile. Fantastica! Mi fa sentire in un mondo migliore, in qualche modo.

Il CAL è stato realizzato in tre differenti combinazioni di colori: Rain, Sea e Stars. Io ho scelto Rain perchè la pioggia mi ricorda un caro amico che soffre di depressione come Marinke. Ho optato per Scheepjes Merino Soft piuttosto che Scheepjes Color Crafter perchè in generale l’acrilico non mi piace.

scheepjes-cal-2016-last-dance-on-the-beach

I’ll add more pictures in the next weeks and maybe I’ll try to find some time to block all my squares.

Aggiungerò altre foto nelle prossime settimane e cercherò di bloccare tutte le mie mattonelle… ci credo poco!

A shaggy heron in Italy

Yes, going back to Italy is always a bitter-sweet sensation. Home is here in The Netherlands for me, I miss it everytime I go somewhere else.

Apart from eating delicious food (and maybe too much!), I finally had a chance to wear my Flight of Fancy shawl, the 2015 Scheepjes CAL (you can find more info here) by Annelies Baes. I choose the colourway Heron… guess why? Well, first of all it’s a beautiful colour combination, and then because herons are very common here: it’s actually Den Haag city’s symbol, as you can see in this picture below.

142009_fullimage_2014_tpretina_gemeente

Sono appena tornata da Roma. Che dire, ormai tornare in Italia mi lascia sempre un pò l’amaro in bocca. Le ragioni le sappiamo tutti, inutile parlarne. La mia casa ormai è qui, in Olanda. Ogni volta che mi allontano per più di un paio di giorni mi manca moltissimo.

Comunque, oltre ad aver mangiato stra bene e ovviamente un botto (fraschette, pizza, gelati… devo aggiungere altro?), ho avuto finalmente l’occasione di indossare il mio scialle Flight of Fancy, il CAL del 2015 di Scheepjes (maggior info qui) disegnato da Annelies Baes. Il colore che ho scelto era Heron. Facile capire il perchè. Innanzi tutto mi piaceva moltissimo la combinazione di colori, sul grigio-blu; e poi, qui gli aironi sono molto comuni. Si trovano ovunque, al bordo degli stagni, sugli alberi, in volo… non per niente il simbolo del comune de L’Aia è proprio l’airone, come si vede nella foto del palazzo comunale quassù.

 

I still haven’t taken a good picture of my shawl. I was waiting for the right moment and the right surrounding but nothing came to mind. I only have this poor shaggy pic: you can clearly see my million tails waiting to be weaved in. It looks cramped and curly because, at that time, I hadn’t blocked it yet. You have to use your imagination for now. But you can see the colours: beautiful!

The yarn is Scheepjes Linen Soft, a nice cotton and linen blend with a lot of nice shades.

It was fairly easy to make, you had a clue every week to crochet a motif, for a total of 8 different designs and 10 different colour combinations. Then a lot of picot to crochet around to make the border and connect the motives together. It was fun and relaxing. The longest and boring part were the tails to weave in. But it was absolutely worth it. Everyone was looking at it and I earned a lot of praise. I definitely need to make some nice picture of it, don’t you think?

heron

 

Non ho ancora fatto una foto che renda giustizia a questo scialle. Aspettavo il momento o il posto giusto ma non mi è venuto niente in mente. Ho solo questa misera foto. Qui sembra sciatto e disordinato. Si vedono benissimo tutte le code ancora da cucire, e non era ovviamente bloccato. Si vedono però i colori: magnifici!

Il filato che ho usato è Scheepjes Linen Soft, un blend di lino e cotone con tantissimi colori disponibili.

Molto facile da realizzare: ogni settimana veniva pubblicato il pattern per realizzare uno degli 8 diversi motivi ad uncinetto, e alla fine veniva spiegato come unirli e realizzare il bordo con i picot. Mi è piaciuto molto ed è stato divertente. L’unica cosa noiosa è stata cucire le code. Ne è valsa la pena, ho ricevuto moltissimi complimenti. Devo assolutamente fargli qualche foto in più, se lo merita, vero?